Psicopatologia

Disturbo Ossessivo-Compulsivo e correlati

All’interno del capitolo “Disturbo Ossessivo-Compulsivo e correlati” il DSM-5 racchiude diverse tipologie di disturbi. Si riscontrano varie interconnessioni e sovrapposizioni tra le differenti descrizioni, ma anche molte specificità, oltre che stretti rapporti con i Disturbi d’ansia.

Vediamo insieme una rapida rassegna dei vari disturbi elencati.

Il Disturbo Ossessivo-Compulsivo (DOC) è caratterizzato da ossessioni (pensieri, impulsi o immagini ricorrenti vissuti come indesiderati) e compulsioni (comportamenti o azioni mentali ripetitive che la persona sente di dover essere obbligata a compiere in risposta alle ossessioni o secondo regole che devono essere seguite in modo rigido). Il contenuto specifico di ossessioni e compulsioni varia da individuo a individuo, ma esistono delle dimensioni sintomatologiche comuni: di pulizia (ossessioni di contaminazione e compulsioni di pulizia); di simmetria (ossessioni di simmetria e compulsioni di ripetizione, ordine e conteggio); su pensieri proibiti o tabù (ossessioni aggressive, sessuali, religiose e relative a compulsioni); di danno (timori di danno a se stessi o agli altri e relative compulsioni di controllo). A volte viene utilizzato anche uno specificatore relativo a tic nel DOC quando l’individuo ha una storia attuale o passata di Disturbo da tic.

Il Disturbo da Dismorfismo corporeo è invece caratterizzato da sintomi cognitivi che riguardano un’eccessiva preoccupazione per uno o più difetti o imperfezioni relative all’aspetto fisico che non sono osservabili o appaiono solo lievi agli occhi degli altri, e da comportamenti ripetitivi (es. guardarsi allo specchio, curarsi eccessivamente nell’aspetto fisico, stuzzicarsi la pelle o ricercare rassicurazione) oppure azioni mentali (es. confrontare il proprio corpo con quello degli altri) in risposta a preoccupazioni legate all’aspetto, che non riguardano il grasso corporeo o il peso (caratteristica tipica invece di un Disturbo Alimentare). Una forma di Dismorfismo corporeo è il Dismorfismo muscolare, ossia la convinzione di avere una costituzione corporea troppo piccola o insufficientemente muscolosa.

Il Disturbo da accumulo determina una difficoltà persistente a gettar via o a separarsi dai propri averi, anche se di poco valore reale, a causa del forte bisogno di conservare gli oggetti e del grande disagio nel buttarli. L’accumulo porta a riempire gli spazi in modo congestionato e gli oggetti sono talmente ingombranti da impedirne l’uso previsto. Non si tratta del collezzionismo che si può riscontrare come normale forma di hobby. Esiste una modalità specifica di accumulo, quello da acquisizione eccessiva, che caratterizza molti soggetti con Disturbo da accumulo e che consiste in un eccessivo collezionare, acquistare o rubare oggetti non necessari o per i quali non c’è sufficiente spazio.

La Tricotillomania (strappamento di peli) è caratterizzata dal ricorrente strapparsi peli o capelli, con conseguente loro perdita, e ripetuti tentativi di ridurre o interrompere tale comportamento.

Il Disturbo da escoriazione (stuzzicamento della pelle) comporta uno stuzzicamento della pelle, con il determinarsi di lesioni cutanee, e ripetuti tentativi di ridurre o interrompere tale stuzzicamento.

Sia nella Tricotillomania che nel Disturbo da escoriazione non ci sono ossessioni o preoccupazioni a fare da innesco ai comportamenti ripetitivi focalizzati sul corpo, ma possono essere preceduti da stati d’animo spiacevoli, come ansia, noia o senso di tensione. I comportamenti ripetitivi possono portare a gratificazione, piacere o a un senso di sollievo dopo lo strappo del pelo/capello o quando la pelle viene stuzzicata. Il livello di consapevolezza riguardo questi comportamenti varia da individuo a individuo.

Il Disturbo ossessivo-compulsivo e disturbi correlati indotto da sostanze/farmaci si ha quando i sintomi sono dovuti a un farmaco o all’intossicazione/astinenza da una sostanza.

Il Disturbo ossessivo compulsivo e disturbi correlati dovuto ad un’altra condizione medica comporta sintomi tipici del disturbo ossessivo-compulsivo e correlati che dipendono però da un disturbo di tipo medico.

All’interno del Disturbo ossessivo-compulsivo e correlati con altra specificazione si hanno sintomi che non soddisfano i criteri per le altre categorie e il clinico ne specifica la motivazione. Alcuni esempi sono la gelosia patologica o il Koro.

Infine, si ha il Disturbo ossessivo-compulsivo e disturbi correlati senza specificazione quando il clinico decide di non specificare la ragione per cui tutti i criteri per l’inserimento in una particolare categoria di disturbo non sono soddisfatti.

Quello che emerge da questa rassegna è che la categoria del Disturbo Ossessivo-Compulsivo e correlati non riguarda le normali preoccupazioni e i rituali tipici di alcune fasi dello sviluppo in quanto i sintomi sono eccessivi o persistenti oltre l’età appropriata.

Ogni tipologia di disturbo prevede strategie terapeutiche specifiche e va considerato quindi nella sua peculiarità.

———————————————————————————————————————————————————-American Psychiatric Association. DSM-5, Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali. Quinta edizione (2018). Milano: Raffaello Cortina ed.

The following two tabs change content below.

dr.ssa Marilena Celani

Psicologa, psicoterapeuta per adulti ed età evolutiva, psicodiagnosta, terapeuta E.M.D.R., consulente in Mediazione Familiare e insegnante di Baby Massage. Mi occupo di disturbi dell’umore, disturbi d’ansia, elaborazione di esperienze traumatiche, problematicità nella relazione genitori e figli, sostegno in fasi di cambiamento del ciclo di vita, intervento in situazioni di separazione e divorzio. Lavoro nelle scuole per la formazione degli insegnanti, la gestione delle dinamiche del gruppo classe, la presenza di alunni diversamente abili, l'intervento su situazioni di emarginazione, fenomeni di bullismo o difficoltà relazionali di altro tipo. Mi occupo di gruppi di psicoeducazione per bambini e adolescenti, training sulle competenze genitoriali e corsi di Baby Massage.

Ultimi post di dr.ssa Marilena Celani (vedi tutti)

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.