Benessere psicologico

Memento mori

Il bene più prezioso, i tuoi valori

Frase latina diffusa in Età medievale che vuol dire: “Ricordati che devi morire”.

Non voglio mettervi tristezza anzi. Se andiamo al significato di questa frase, possiamo leggere altro.

Se ci ricordassimo ogni giorno che prima o poi moriremo, inizieremmo a vivere la vita più intensamente, pensando alla cose importanti e di valore per noi.

Spesso passiamo il tempo a progettare la nostra vita, disperdendo le nostre energie, senza avere un obiettivo ben preciso.
Capita di avere un obiettivo, sì! Mentre lo realizziamo, ci accorgiamo che manca altro nella nostra vita. E parte il secondo progetto. Nel frattempo ci evolviamo e vogliamo qualcosa di innovativo.

Diventiamo e creiamo delle “opere incompiute”(passatemi il termine). Nel senso che tendiamo a fare tanto, spesso non rimanendo concentrati su nessuna cosa in particolare. Ed ecco che troviamo chi ha iniziato a scrivere un libro e poi è rimasto nel cassetto. Quelli che sanno fare di tutto un po’ (i tuttologi), ma poi quando c’è un urgenza hanno comunque bisogno di un amico. Quelli che sin da piccoli sono stati riempiti di giochi di ogni genere (così svilupperanno tante capacità), e poi da grandi vivono una gran confusione quando si trovano a fare delle scelte. Quelli che sono stati impegnati a fare e non si sono mai ascoltati. Quelli che per non sentire dolore, si sono storditi e quando poi si sono trovati con un dolore più forte, non hanno trovato altra soluzione se non quella conosciuta.

Ricordati di vivere

Quali sono i “valori importanti” per noi? Perché non proviamo a vivere secondo questi? forse la strada sarà più lineare. Forse punteremo dritti ad un obiettivo per raggiungerlo, senza disperdere le energie in cose che in fondo non ci interessano davvero.

Di recente ho partecipato ad un evento organizzato dal collega Luca Mazzucchelli, L’era del cuore.

Il centro del discorso è stato esattamente il cuore. Ovvero quello che ci mettiamo quando realizziamo qualcosa. E senza cuore, quello che batte forte per un emozione, quello che ti fa commuovere in una situazione, quello che ti da coraggio per andare avanti, tutto diventa piatto. Un po’ come l’elettrocardiogramma.

Ecco perché “ricordati che devi morire”, così Ti Ricordi di Vivere.

Rimanendo ancorati al nostro cuore , a ciò che conta davvero per noi, a ciò che ha valore e importanza, diventa più semplice puntare l’obiettivo e tracciare la strada per raggiungerlo.

Mi è rimasta impressa una domanda del collega: “sai di avere solo 5 minuti di vita prima di morire. Hai la possibilità di fare una telefonata. Chi chiami e cosa gli dici” .

Ecco credo che la risposta sia lì. I nostri valori sono quelli che vanno nella stessa direzione delle cose che per noi sono di estrema importanza, quelle che ci fanno battere il cuore e per le quali tiriamo fuori tutto il coraggio!

Ricordatevi di Vivere!

The following two tabs change content below.
Il Centro Psike è nato dall’idea di alcuni psicologi e psicoterapeuti che hanno scelto di lavorare in équipe secondo precisi standard etici e professionali. Chi si rivolge al Centro Psike viene accompagnato nel suo percorso di cura secondo un approccio umanistico e integrato, con al centro la crescita e la salute della persona e il suo pieno sviluppo umano.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.