GiuridicaServizi

Psicodiagnosi forense

Pubblicato il

A chi è rivolta?

La psicodiagnosi forense è una valutazione psicodiagnostica che viene richiesta da parte degli attori coinvolti in un procedimento giuridico.
È possibile richiedere le prestazioni dei professionisti del Centro Psike in qualità di CTP nelle situazioni in cui si voglia verificare la presenza di un danno psicologico dovuto ad agenti esterni  quali: incidenti, stalking, mobbing, errori professionali, conseguenze traumatiche di catastrofi naturali dovute a negligenza o dolo accertato da parte di terzi… o per  l’idoneità all’adozione/affidamento o qualora si renda necessaria una perizia grafologica.

A cosa serve?

Il processo psicodiagnostico forense ha come obiettivo la valutazione del funzionamento psicologico e la presenza eventuali disturbi psicologici e psichiatrici, al fine di facilitare il lavoro dei professionisti coinvolti (avvocati e giudice) nel procedimento di cause civili, penali o assicurative.

Come si svolge?

Il processo psicodiagnostico prevede 4 incontri di 55 minuti circa, così strutturati:

  • 1 colloquio clinico, durante il quale il professionista accoglie il cliente, ascolta la sua storia e raccoglie le informazioni utili ad un primo inquadramento diagnostico;
  • 2 incontri di valutazione tramite test e questionari psicologici, per approfondire i dati raccolti durante il primo colloquio;
  • 1 incontro di restituzione, finalizzato a comunicare il profilo emerso dal lavoro di integrazione delle varie informazioni raccolte, discutere dei risultati e fornire una relazione utile a fini legali.

Nel rispetto delle specificità tecniche relative al contesto legale in cui si svolge la nostra azione di psicodiagnosi forense, intendiamo assicurare a coloro che si rivolgono a noi lo stesso atteggiamento di accoglienza, rispetto e centralità della persona che riserviamo ai nostri pazienti.

Quanto costa?

Il costo viene stabilito in base alla richiesta peritale (vedi tariffe del Centro).

Il pagamento e la relativa fatturazione prevedono un 25% di anticipo, un 25% a metà percorso ed il saldo a fine procedimento tecnico.