ServiziTecniche terapeutiche

A.C.T. (Acceptance and Commitment Therapy)

L’Acceptance and Commitment Therapy, o ACT è una nuova forma di psicoterapia e fa parte di quella che viene definita la “terza onda” della terapia cognitivo comportamentale basata sulla Relational Frame Theory (RFT). Prende il nome da uno dei sui messaggi fondamentali: accettare ciò che è al di fuori dal controllo personale e impegnarsi nell’intraprendere azioni che arricchiscono la propria vita. L’ACT suggerisce che molti degli strumenti che le persone utilizzano per risolvere i problemi, conducono in una trappola che crea sofferenza prendendo in considerazione alcuni concetti non convenzionali:

  • La sofferenza psicologica è normale, è importante ed accompagna ogni persona.
  • Non è possibile sbarazzarsi volontariamente della propria sofferenza psicologica, anche se si possono prendere provvedimenti per evitare d’incrementarla artificialmente.
  • Il dolore e la sofferenza sono due differenti stati dell’essere.
  • Non bisogna identificarsi con la propria sofferenza.
  • Si può vivere un’esistenza dettata dai propri valori, iniziando da ora, ma per farlo si dovrà imparare come uscire della propria mente ed entrare nella propria vita.

L’Acceptance and Commitment Therapy si basa su tre punti fondamentali:

  1. Mindfulness
  2. Accettazione
  3. Impegno e vita basata sui valori.

Attraverso l’utilizzo di questi tre concetti fondamentali, impariamo nuove abilità psicologiche per occuparci dei pensieri e dei sentimenti dolorosi in modo efficace, facendo si tale che abbiano un impatto e un’influenza molto minori; chiariamo ciò che è veramente importante e significativo per noi, aiutandoci a chiarire i nostri valori e utilizzare tali conoscenze per guidarci, ispirarci e motivarci a stabilire obiettivi e a intraprendere azioni che arricchiscono la nostra vita.

Cosa ne pensi?