Da donna a donna. Laboratorio esperienziale dedicato alle donne

Il progetto Da Donna a Donna è un laboratorio esperienziale che ha lo scopo di esprimere liberamente il proprio unico modo di essere donne. Il percorso si articolerà in tre tappe, durante le quali avrete modo, attraverso il gioco e l’espressione della Vostra creatività, di riconoscere i Vostri condizionamenti e liberarvene, capire cosa vuol dire per voi essere donne e scegliere consapevolmente come esserlo nel mondo.

Si consigliano abiti comodi e calzini antiscivolo.

Dove e Quando

Presso il Centro Psike di Roma – piazza Cesare Cantù 19 – Metro Colli Albani

I Incontro  29 novembre  “LE MIE RADICI”

condotto dalla dr.ssa Angela Barlotti

Riconoscere il legame indissolubile con le proprie radici familiari e ricostruire la propria storia di figlia, moglie, mamma, sorella, amica. Riconoscere gli stereotipi di genere che impediscono di essere noi stesse al 100% per liberarcene.

II Incontro: 13 dicembre IL MIO ESSERE DONNA, CHI SONO?”

condotto dalla dr.ssa Debora Fontana

Comprendere le proprie risorse e i propri limiti per sviluppare e migliorare le proprie relazioni e le proprie scelte nel modo più efficace possibile per se stesse nel proprio essere Donna.

III Incontro: 20 dicembre: “IL MIO NUOVO PASSO”  

condotto dalla dr.ssa Elena Giurlando

Focalizzare il punto di crescita sul quale si vuole migliorare e costruire la strategia di realizzazione per essere figlia, moglie, mamma, sorella, amica e imparare a gestire il proprio ruolo con i diversi risvolti senza mettere da parte l’essere Donna.

Costi

€25 euro ad incontro. Tutto il pacchetto dei 3 incontri €60 invece di €75.

Info e Prenotazioni

Per leggere e condividere contenuti dedicati alle donne potete seguire questo evento sulla pagina Facebook dedicata.

Per informazioni e prenotare la partecipazione compilate il modulo qui sotto o telefonate al 333-9426800 o al 320-9755267.
Non saranno considerati validi i parteciperò su Facebook senza conferma via mail.

Noi ci siamo, e Voi?

Scarica e condividi la Locandina

Corso sulla genitorialità

A chi è rivolto

Il corso è aperto a genitori singoli o alla coppia genitoriale

A cosa serve

Offre uno spazio di gruppo dove poter esprimere dubbi e domande. A contatto con se stessi, si metteranno a fuoco proprie competenze fino a quel momento non consapevoli e, grazie al confronto con gli altri, si potranno valutare risorse mai considerate. Verranno presentati spunti nuovi e strategie diverse per affrontare con atteggiamento creativo le decisioni e le scelte che si presentano ad un genitore giorno dopo giorno.

Come si svolge

È previsto un percorso in 4 moduli, uno a settimana, della durata di 2 ore ciascuno (con giorno da concordare). Ogni incontro verterà su una tematica specifica riguardante la fase evolutiva e la relazione genitori-figli. Verrà affrontato il tema della formazione del legame di attaccamento, quali fattori possono favorire lo sviluppo del senso di sicurezza in un figlio e come riconoscersi risorse interne nel ruolo di genitore. In ogni incontro è prevista una parte teorica e una parte esperienziale.

Quanto costa

Il costo è di 30€ ad incontro, per un importo complessivo di 120€ a persona, da pagarsi in toto all’avvio del corso. Il corso avrà inizio previo raggiungimento del numero minimo di partecipanti.
Per le prenotazioni compilare il modulo sottostante. Sono previste agevolazioni economiche “Porta un amico”.

Baby Massage individuale e di gruppo

A chi è rivolto

Corsi per genitori che aspettano un figlio o con bambini di età compresa tra 1 e 9 mesi.

A cosa serve

Il Massaggio Infantile è una tecnica che ogni genitore può utilizzare come ulteriore canale comunicativo e di scambio emotivo nell’interazione con il proprio bambino, quindi come strumento di prevenzione e di promozione del benessere del neonato e di sostegno alla relazione con lui.
Nello specifico, per il bambino si riscontrano benefici in 4 aree:

  1. l’interazione;
  2. la stimolazione di alcune funzioni fisiologiche;
  3. il sollievo da sintomi fisici;
  4. il rilassamento.

I benefici del massaggio si riflettono anche sui genitori: possono instaurare un rapporto di conoscenza profonda con il bambino, aumentando così la propria capacità di occuparsi di lui, la fiducia in se stessi, la sicurezza e l’autostima nel sentirsi più competenti.

Come si svolge

Il corso si svolge in piccolo gruppo, prevede 5 incontri a cadenza settimanale, della durata di un’ora e mezza circa. Si richiede abbigliamento comodo e calzettoni antiscivolo per mamma e papà, un tappetino o asciugamano da mettere a terra, una coperta per le fasi di rilassamento, un’incerata, olio delicato per il corpo da usare per il massaggio del bambino.

Oltre all’apprendimento delle tecniche di massaggio, il corso fornisce informazioni sul modello psico-corporeo, sulla natura e formazione del legame di attaccamento genitore-figlio e sulla storia del Baby Massage, con riferimenti al massaggio indiano e svedese, alla riflessologia e allo yoga.

Sono possibili anche corsi per singolo genitore o per la coppia genitoriale.

Quanto costa

Corso di Gruppo: il costo complessivo di 125€ per il singolo genitore e di 200€ per la coppia genitoriale, da saldare al primo incontro.
Corso Individuale: ha un costo complessivo di 200€ per il singolo genitore e di €300 per la coppia genitoriale, da saldare in una unica soluzione al primo incontro.
Sono previste agevolazioni economiche “Porta un amico”.

Il Baby Massage è un Intervento Sanitario, pertanto è possibile, con la dichiarazione dei redditi, essere rimborsati per quanto il SSN prevede.

Psicoterapia con adolescenti

A chi è rivolta

È indirizzata a ragazzi dai 12 ai 17 anni di età nel caso di difficoltà tipiche dell’adolescenza (trasformazione e definizione di sé, gestione di emozioni, impulsi e spinte, conflitto tra autonomia/responsabilità e dipendenza) o legate a specifiche e difficili situazioni di vita (eventi traumatici) che possono manifestarsi con problemi di comportamento, scarso rendimento scolastico, disturbi alimentari e relazionali, discontrollo emotivo etc.

A cosa serve

La psicoterapia ha l’obiettivo generale di aiutare l’adolescente ad acquisire maggiore confidenza con i propri stati emotivi e imparare ad autoregolarli, fortificare la propria autostima, chiarirsi sui tanti dubbi rispetto a chi vuole essere, conoscere proprie qualità e limiti (e farvi fronte), mettere da parte comportamenti a rischio, imparare a costruire rapporti senza prevaricazione o sottomissione, fare progetti concreti per il proprio futuro.

Come si svolge

Il percorso prevede incontri una volta a settimana della durata di 50 minuti ciascuno. Il periodo di trattamento può variare a seconda delle problematiche affrontate e degli obiettivi terapeutici. Verrà concordato un contratto terapeutico tra terapeuta, genitori e adolescente, con la definizione degli obiettivi da raggiungere.
Gli incontri sono così strutturati:

  • un appuntamento alla presenza dei genitori e dell’adolescente
  • un appuntamento solo con i genitori
  • incontri solo con il ragazzo
  • colloquio con i genitori per discutere di quanto emerso, in parte in presenza del ragazzo (se vuole).

Per poter intraprende la psicoterapia è necessario il consenso scritto di entrambi i genitori o tutori legali.

Quanto costa?

Il costo (vedi tariffe del Centro), le modalità di pagamento e di fatturazione vengono valutati e concordati insieme all’inizio del percorso.

La Psicoterapia è un Intervento Sanitario, pertanto è possibile, con la dichiarazione dei redditi, essere rimborsati per quanto il SSN prevede.

Psicoterapia con i bambini

A chi è rivolta

È utile a bambini che manifestano diverse forme di disagio: disturbi del sonno, dell’alimentazione e del controllo sfinterico, difficoltà di linguaggio, difficoltà di attenzione e/o apprendimento, disturbi psicosomatici, manifestazioni di ansia, problemi relazionali, difficoltà di autoregolazione emotiva, pensieri o gesti autodistruttivi. A volte le problematiche presentate possono emergere dopo eventi traumatici o cambiamenti di vita vissuti come tali dal bambino (es. la nascita di un fratellino).

A cosa serve

L’intervento è orientato sia al sintomo manifestato che ai conflitti psicologici che ne sono la causa. L’obiettivo finale è la risoluzione del sintomo e l’acquisizione di uno stato di maggiore benessere individuale e relazionale.

Come si svolge

La famiglia è direttamente coinvolta nel percorso psicoterapeutico per ottenere una migliore riuscita del trattamento:

  • nel caso di minori dai 0 ai 4 anni, il lavoro verrà svolto solo con la coppia genitoriale.
  • per bambini dai 5 ai 12 anni, vengono effettuati 2 incontri iniziali alla presenza dei soli genitori, un incontro con genitori e figlio insieme, e successivi incontri di osservazione e valutazione del minore da solo. In seguito verrà programmato un incontro di restituzione su quanto emerso, utile a stabilire insieme gli obiettivi terapeutici.

La psicoterapia procederà con incontri dello Psicoterapeuta con il bambino, intervallati da appuntamenti con i genitori.

Ogni incontro ha la durata di 50 minuti. Il numero degli incontri dipenderà dalla problematica presentata e dal raggiungimento degli obiettivi prefissati.
Gli interventi necessitano del consenso scritto da parte di entrambi i genitori o tutori legali.

Quanto costa?

Il costo (vedi tariffe del Centro), le modalità di pagamento e di fatturazione vengono valutati e concordati insieme all’inizio del percorso.

La Psicoterapia è un Intervento Sanitario, pertanto è possibile, con la dichiarazione dei redditi, essere rimborsati per quanto il SSN prevede.

Gruppo APOS – Approfondimento Psicologico Orientamento Sessuale

A chi è rivolto?

Il Gruppo APOS è aperto a chiunque desideri approfondire le tematiche dell’identità sessuale (adulti omosessuali, bisessuali, asessuali, eterosessuali, fluid sex etc).

A cosa serve?

Il gruppo non ha finalità psicoterapeutiche perché l’identità sessuale non è mai una patologia. Partecipando al gruppo APOS potrete 1) diventare più consapevoli della vostra sessualità dal punto di vista psicologico e scientifico; 2) fare esperienza di condivisione e confronto delle vostre esperienze personali in un clima non guidicante, rispettoso e accogliente e 3) apprendere strategie di problem solving, cioè l’utilizzo delle vostre risorse individuali per gestire le difficoltà in modo efficace.

Come si svolge?

A partire da ottobre 2018 il Gruppo si incontrerà il Mercoledì alle 20.00 a cadenza quindicinale presso il Centro Psike (giorni e orario potranno subire modifiche in base a eventuali esigenze dei partecipanti).

In ogni incontro ci si confronta su aspetti legati all’identità sessuale. Il dr Christian Giordano guiderà il gruppo come moderatore garantendo il clima di accoglienza e apertura e stimolando la partecipazione attiva di ciascuno.

Alcuni degli argomenti che verranno approfonditi sono le basi biologiche e psicologiche dell’identità sessuale, il coming out, la formazione della coppia, il minority stress, le difficoltà in ambito lavorativo e familiare etc.

Il Gruppo è costituito da un massimo di 12 partecipanti ed è aperto, ciò significa che, a determinate condizioni, potrà entrare anche chi non inizia dal primo incontro.

Quanto costa?

Gli incontri hanno un costo di 15€.

Il sostegno psicologico di gruppo rientra tra gli Interventi Sanitari, pertanto è possibile, con la dichiarazione dei redditi, essere rimborsati per quanto il SSN prevede.

Per ulteriori informazioni

 

Gruppo APOS

Psicoterapia tramite Ipnosi

A chi è rivolta?

L’utilizzo di tecniche ipnotiche e di induzione della trance è rivolto ad adulti in casi di disturbi d’ansia, attacchi di panico e disturbi dell’umore.

A cosa serve?

L’Ipnosi è quello stato di trance che si vive comunemente quando ci si astrae dalla realtà (Ipnosi Ericksoniana). L’obiettivo è quello di “contrastare” a breve termine, situazioni che la persona in quel momento non è in grado di gestire. Si affianca al percorso terapeutico in quanto le tecniche utilizzate possono essere piccole strategie di gestione delle emozioni.

Come si svolge?

Presso il Centro Psike il percorso si svolge all’interno delle sedute e possono avere una durata variabile (20’/40’ minuti).
È possibile l’inserimento in gruppi di Training Autogeno, in quanto tecniche autoipnotiche. L’obiettivo è di imparare a gestire e modulare emozioni e stress psicofisico.

Quanto costa?

Il costo rientra nel range della psicoterapia (vedi tariffe del Centro). Modalità di pagamento e di fatturazione vengono valutate e concordate insieme.

La Psicoterapia è un Intervento Sanitario, pertanto è possibile, con la dichiarazione dei redditi, essere rimborsati per quanto il SSN prevede.

Psicodiagnosi forense

A chi è rivolta?

La psicodiagnosi forense è una valutazione psicodiagnostica che viene richiesta da parte degli attori coinvolti in un procedimento giuridico.
È possibile richiedere le prestazioni dei professionisti del Centro Psike in qualità di CTP nelle situazioni in cui si voglia verificare la presenza di un danno psicologico dovuto ad agenti esterni  quali: incidenti, stalking, mobbing, errori professionali, conseguenze traumatiche di catastrofi naturali dovute a negligenza o dolo accertato da parte di terzi… o per  l’idoneità all’adozione/affidamento o qualora si renda necessaria una perizia grafologica.

A cosa serve?

Il processo psicodiagnostico forense ha come obiettivo la valutazione del funzionamento psicologico e la presenza eventuali disturbi psicologici e psichiatrici, al fine di facilitare il lavoro dei professionisti coinvolti (avvocati e giudice) nel procedimento di cause civili, penali o assicurative.

Come si svolge?

Il processo psicodiagnostico prevede 4 incontri di 55 minuti circa, così strutturati:

  • 1 colloquio clinico, durante il quale il professionista accoglie il cliente, ascolta la sua storia e raccoglie le informazioni utili ad un primo inquadramento diagnostico;
  • 2 incontri di valutazione tramite test e questionari psicologici, per approfondire i dati raccolti durante il primo colloquio;
  • 1 incontro di restituzione, finalizzato a comunicare il profilo emerso dal lavoro di integrazione delle varie informazioni raccolte, discutere dei risultati e fornire una relazione utile a fini legali.

Nel rispetto delle specificità tecniche relative al contesto legale in cui si svolge la nostra azione di psicodiagnosi forense, intendiamo assicurare a coloro che si rivolgono a noi lo stesso atteggiamento di accoglienza, rispetto e centralità della persona che riserviamo ai nostri pazienti.

Quanto costa?

Il costo viene stabilito in base alla richiesta peritale (vedi tariffe del Centro).

Il pagamento e la relativa fatturazione prevedono un 25% di anticipo, un 25% a metà percorso ed il saldo a fine procedimento tecnico.

Psicodiagnosi sessuale

A cosa serve?

La diagnosi clinica in ambito sessuologico ha lo scopo di comprendere la difficoltà e il funzionamento sessuale del singolo e di entrambi i partner di una coppia. I colloqui clinici di valutazione possono essere integrati dall’utilizzo di questionari standardizzati che indagano diversi aspetti della sessualità e del benessere psichico della persona, le caratteristiche dei singoli partner e della coppia. Dall’utilizzo di tali strumenti è possibile avere un quadro più ampio degli elementi implicati nella problematica per cui si è arrivati in consultazione e approfondirli ulteriormente nel percorso di psicoterapia sessuale.

Come si svolge?

L’utilizzo dei questionari viene valutato dal clinico. In genere per la psicodiagnosi sessuale sono necessari 3-4 incontri e le modalità di somministrazione dei test possono variare in base ai questionari utilizzati. Segue una fase di restituzione e orientamento di 1-2 incontri, in cui i dati emersi vengono discussi insieme alla persona o alla coppia, con eventuale presa in carico da parte del clinico o invio ad un altro specialista o struttura.

Quanto costa?

Il costo è da valutare a seconda della finalità e della tipologia degli strumenti psicodiagnostici necessari, con un range che va da €65,00 a €155,00 (vedi tariffe del Centro).

Il pagamento e la relativa fatturazione prevedono un 25% di anticipo, un 25% a metà percorso ed il saldo a fine procedimento tecnico.

Consulenza sessuale

A chi è rivolta?

La consulenza sessuale è rivolta a tutte le persone e le coppie che hanno una difficoltà nella sfera sessuale o problemi legati all’orientamento sessuale, all’identità di genere, ai metodi contraccettivi, alle malattie sessualmente trasmesse, sessualità e disabilità, cambiamenti del corpo e terza età.

A cosa serve?

La consulenza è volta a chiarire il grado della difficoltà sessuale, ad esplorare gli elementi da cui ha avuto origine e che contribuiscono a mantenere presente la difficoltà stessa. È utile per valutare la necessità di un intervento di psicoterapia sessuale o dell’eventuale consultazione di un altro specialista (ginecologo, andrologo, endocrinologo, ecc), ricevere informazioni e acquisire maggiore consapevolezza sulla propria sessualità.

Come si svolge?

Si configura come un intervento breve (4-5 incontri) di valutazione della problematica e sostegno psicologico dell’individuo o della coppia. I colloqui sono centrati sull’esplorazione della difficoltà sessuale, del disagio avvertito e delle risorse personali a cui il singolo e la coppia possono far riferimento per affrontare la problematica.

Quanto costa?

Il costo dell’intervento è equiparato al processo di sostegno psicologico e counselling  (vedi tariffe del Centro).