La famiglia psicotica in una visione sistemico relazionale

Pubblicato il

La psicosi manifesta l’ultimo anello di un’inconscia e autodifensiva catena di sofferenza relazionale, con degli esiti che possono essere, almeno in parte, adattivi nelle due prime generazioni, ma avere risultati deleteri nella terza che invece può manifestare uno o più membri psicotici. Tra negoziazione della sofferenza e misconoscimento della realtà esiste un nesso affettivo cognitivo […]

Correlati psicologici della Sindrome del colon irritabile (IBS)

Pubblicato il

La Sindrome del Colon Irritabile (o Irritable Bowel Syndrome, IBS) è un disturbo di tipo funzionale molto comune che, anche se non comporta un rischio grave per la salute della persona, inficia pesantemente la qualità della vita. È caratterizzata da dolore addominale (Discomfort) accompagnato da alterazioni della funzione intestinale, con modificazione della forma e della […]

Le abbuffate. Perché non riusciamo a darci un limite.

Pubblicato il

Non è in senso lato. Parliamo proprio di abbuffate, o meglio definito Disturbo da Alimentazione Incontrollata (BED). Riconoscere i propri limiti oggi non è semplice, specialmente in una società e in un periodo storico che ci chiede di superarli. Un controsenso! Ma in realtà il compito più difficile è proprio quello di distinguere il bene […]

EMDR, ansia e neuroscienze

Pubblicato il

Nella mia pratica clinica incontro molto spesso pazienti che chiedono un percorso di psicoterapia per sintomi ansiosi che si sono presentati per la prima volta in quel momento della loro vita o che riemergono a distanza di tempo. In un articolo pubblicato sulla Rivista di Psicoterapia EMDR, Gabriella Giovannozzi (2016) presenta una disamina di studi […]

Quando un disturbo ci tiene in catene: il disturbo Ossessivo Compulsivo

Pubblicato il

Nel DSM 5 (Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali) dell’APA (American Psychiatric Association), è stata data un’attenzione diversa al Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC). Fino all’edizione precedente era annoverato tra i “Disturbi d’Ansia”; oggi è stato creato un nuovo capitolo denominato “Disturbo ossessivo – compulsivo e disturbi correlati” dove, tra i disturbi correlati troviamo anche […]

Trauma e cancro. Quale sostegno per i pazienti oncologici.

Pubblicato il

Nella Rivista di Psicoterapia EMDR è stata pubblicata un’interessante recensione di alcuni articoli riguardanti il collegamento tra la Psico-Oncologia e la terapia EMDR, nata come intervento specifico sul trauma. Gli articoli citati da Faretta (2018) ripercorrono “lo stato dell’arte, partendo dai presupposti teorici e dalle evidenze neurologiche a sostegno dell’applicabilità dell’EMDR in psico-oncologia fino alla […]

Il comportamento Passivo-Aggressivo

Pubblicato il

Quelli che costantemente, quando ci si è dati un appuntamento o una scadenza all’ultimo momento: Scusa, ho la febbre Scusa, c’è troppo traffico torno indietro Scusa, mi ero scordato che… Scusa, avevo capito che… Scusa ho sbagliato giorno Scusa ho sbagliato posto Scusa, il bambino sta male Scusa, mia madre sta male Scusa, il mio […]

Quanto è sopportabile un dolore cronico?

Pubblicato il

Iniziamo col capire cosa è un dolore. Si tratta di un segnale di allarme che si manifesta quando il cervello, attraverso un sistema di recettori (nocicettori), percepisce la presenza di un danno nel nostro corpo. Esso ricopre la funzione biologica essenziale di segnalare una disfunzione o un danno nell’organismo, proteggendoci da ciò che potrebbe conseguire […]

Il Disturbo d’Ansia Sociale nell’età evolutiva

Pubblicato il

Dall’analisi effettuata nell’articolo precedente, abbiamo delineato il Disturbo d’Ansia Sociale individuando quali sono le situazioni che sostengono la difficoltà (basate sulla perfomance o sull’interazione) e qual è il modo in cui la persona si attiva (a livello fisiologico, cognitivo, comportamentale ed emotivo). Poichè il Disturbo d’Ansia Sociale ha un’età di insorgenza compresa tra gli 8 […]

Farmacodipendenza: quando la droga si compra in farmacia

Pubblicato il

La farmacodipendenza è un comportamento caratterizzato dalla compulsione nell’assunzione del farmaco che, nel caso venga contrastata o procrastinata, provoca il fenomeno dell’astinenza e che richiede dosi sempre più elevate di sostanza per garantire il suo effetto psicotropo (assuefazione). La farmacodipendenza è un fenomeno piuttosto complesso, difficilmente circoscrivibile e relativamente sconosciuto. Il farmacodipendente non interessa i […]