Blog

Ultimi articoli

Livelli di ragionamento genitoriale

Patricia M. Crittenden individua 9 livelli di ragionamento attraverso cui un genitore si relaziona con il proprio figlio. I livelli si contraddistinguono da un minimo di integrazione delle informazioni all’integrazione unitaria delle stesse in relazione all’educazione del proprio figlio.

Comunicazione sarcastica ed impatto emotivo nel bambino

Nei primi colloqui con i genitori ritengo sempre di grande importanza osservare lo stile comunicativo all’interno della famiglia: una vera fotografia dei legami relazionali. I “non detti”, tanto quanto le battute ironiche o i silenzi, portano con sé un

Copione di vita e modalità disfunzionali tra vantaggio primario e secondario

L’essere umano apprende come stare al mondo all’interno di relazioni significative, relazioni cioè che rappresentano un punto di riferimento in quanto deputate a svolgere una funzione di accudimento. Come esaustivamente esposto nei precedenti articoli dei colleghi (vedi https://www.centropsike.it/2018/12/13/cambiare-il-copione-di-vita-si-puo-vi-spiego-come/  e ,https://www.centropsike.it/2018/12/11/elementi-del-copione-di-vita-controingiunzioni-ed-ingiunzioni/)

I miti familiari in un’ottica sistemica

Lavorare con la famiglia è  molto affascinante e allo stesso tempo molto complesso poiché si hanno davanti una serie di persone che ci danno contemporaneamente informazioni a livello individuale e che a loro volta sono il risultato di un

Cambiare il Copione di vita si può. Vi spiego come.

Anche se non ne è consapevole, ciascuno di noi sa già come si svolgerà e finirà la propria vita. Perché ognuno di noi recita un Copione. E non importa dove e con chi abbiamo vissuto e dove e con

Quando “tentare la fortuna” non è più solo un gioco

Si parla sempre più spesso di Disturbo da gioco d’azzardo o DGA. Se da una parte ciò può essere dovuto ad un aumento dell’incidenza del fenomeno, dall’altra bisogna riconoscere le difficoltà e resistenze di tipo culturale/sociale avute nel passato

Elementi del Copione di Vita: Controingiunzioni ed Ingiunzioni

Eric Berne (1993) sottolinea l’importanza d’insegnare al paziente a discriminare ed  individuare il suo dialogo interno, in particolare “le voci nella testa”, in quanto lo ritiene un punto di partenza utile verso il cambiamento. Ciò significa che se l’individuo

Per una lacrima d’amore: quando la sofferenza psicologica diventa un dono

Manteniamo comportamenti che ci fanno soffrire nella speranza di ottenere in cambio quell’amore incondizionato che ci è mancato. Hai lasciato dileguare così, Shajahan, la tua potenza regale, ma era il tuo desiderio immortale una lacrima d’amore. (Dono d’amore. Di

Leggende e preservativi

Circolano spesso storie incredibili o semplicemente poco veritiere sul profilattico, l’unico contraccettivo in grado di proteggere dalle infezioni sessualmente trasmissibili. Il primo incontro con questo utile strumento è diverso per ogni persona: c’è chi l’ha ricevuto in regalo dai propri

Gli aspetti psicologici del Coping Power

Nel precedente articolo ( Il Coping Power Scuola: un valido aiuto per gli insegnanti e non solo! ) mi sono soffermata sui vantaggi e sui destinatari degli stessi nel Coping Power, ora vorrei invece focalizzare l’attenzione sugli aspetti maggiormente psicologici

L’ACT letta alla luce dell’AT. Spunti di riflessione

L’Acceptance and Commintment Therapy (ACT) è una terapia cognitivo-comportamentale di terza generazione. Ne abbiamo già parlato in un nostro vecchio articolo. L’ACT pone al centro del proprio modello il concetto di workability: non interessa se un pensiero sia vero

L’importanza dell’alleanza terapeutica: una lettura analitico transazionale

Quando qualcuno chiede aiuto ad uno psicoterapeuta è di solito motivato da un desiderio personale  di cambiamento oppure da una richiesta altrui di cambiare alcuni aspetti del suo carattere. In che modo la psicoterapia favorisce il cambiamento? Compito fondamentale