Psicologi

È possibile “andare” dallo psicologo via internet?

Argomento molto dibattuto negli ultimi anni da tanti, e sopratutto per l’epoca in cui viviamo fatta di telemedicina, telelavoro, telesalute, etc.
Un pò il motto sembra: “accorciamo le distanze”; sta di fatto che tutti hanno l’idea di poter andare ovunque, rimanendo comodi a casa propria.

Proviamo a fare un po’ di chiarezza.

Negli anni si è reso necessario, grazie anche all’aiuto della tecnologia, raggiungere luoghi prima confinati perchè magari “fuori zona”, fuori da città con servizi, perché i comuni non disponevano delle risorse necessarie, oppure perché i soggetti interessati per un motivo o per l’altro erano impossibilitati a raggiungere le strutture (ad esempio gli anziani soli e hanno pensato a dei supporti per chiedere aiuto a distanza).
In italia ancora si è circospetti per alcuni temi, direi anche a ragione per certi versi.

Nel campo della Psicologia però dei passi e un adeguamento di vedute sono state fatte.
Con un referendum nel 2013 è stato modificato il Codice Deontologico (art. 1) che ha dato il via all’attività professionale a distanza e via internet.

Il punto è conoscerne i limiti.

Esistono delle linee guida che il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi ha messo a disposizione, entro le quali ci si può muovere:

Approfondendo, ciò che è consentito on-line è fare consulenza, ascolto, supporto, informazione ed orientamento.

Oppure continuare una terapia già iniziata in studio, dove per motivi vari o il paziente o il terapeuta sono impossibilitati a vedersi di persona.

Di utile c’è sicuramente l’aspetto economico per un evidente abbattimento di costi tra studio e spostamenti.

Ma il limite è proprio la relazione di persona.
Date le caratteristiche della comunicazione via internet, problematiche gravi o in cui vi è un rischio per il paziente non potranno essere affrontate in virtù della delicatezza della situazione.
Di certo è una nuova possibilità in più per chi ha voglia di “avvicinarsi” alla scoperta di se stesso.

The following two tabs change content below.
Psicologa, Psicoterapeuta, Analista Transazionale. Lunga esperienza nel campo delle disabilità. Conduce gruppi e seminari rivolti alla famiglia e alla sua organizzazione. Aree di intervento Relazionale.

Cosa ne pensi?

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.