Età evolutiva

Bullismo: la Cassazione punta il dito anche sulla scuola

Bullismo: prima sentenza definitiva della Cassazione che condanna 4 ragazzi di Caserta a 10 mesi di reclusione per aver commesso “atti persecutori” nei confronti di un loro compagno di scuola (pena per ora sospesa).

Al tempo del reato (2009) i ragazzi erano tutti minorenni. Sono state respinte le opposizioni dei quattro imputati, che puntavano sul “carattere isolato” degli episodi. La Suprema Corte ha indicato estremamente significativa la deposizione della vittima, che ha riferito come avesse rinunciato a ribellarsi per evitare ulteriori violenze dei quattro. Questo dimostra l’estrema soggezione psicologica in cui il ragazzo si trovava e spiega perché abbia sopportato a lungo queste sopraffazioni, senza mai denunciare. È riuscito ad abbandonare l’istituto scolastico solo dopo molto tempo (due anni), per trasferirsi quindi in Piemonte.

La vicenda era venuta alla luce quando la vittima era finita in ospedale per una ferita ad un occhio. Come prova delle violenze subite è presente anche un video girato con il cellulare da uno dei quattro aggressori. La Cassazione ha parole dure anche nei confronti della scuola, confermando la denuncia del Tribunale dei Minori di Napoli sul “clima di connivenza e l’insipienza di quanti, dovendo vigilare sul funzionamento dell’istituzione, non si accorsero di nulla”. Questa sentenza fa eco alla Legge sul Cyberbullismo, le cui disposizioni entreranno in vigore dal 18 giugno 2017, e che pone l’accento sull’urgenza di azioni preventive e di intervento soprattutto nella scuola.


Articolo su La Repubblica

 

The following two tabs change content below.

dr.ssa Marilena Celani

Psicologa, psicoterapeuta per adulti ed età evolutiva, psicodiagnosta, terapeuta E.M.D.R., consulente in Mediazione Familiare e insegnante di Baby Massage. Mi occupo di disturbi dell’umore, disturbi d’ansia, elaborazione di esperienze traumatiche, problematicità nella relazione genitori e figli, sostegno in fasi di cambiamento del ciclo di vita, intervento in situazioni di separazione e divorzio. Lavoro nelle scuole per la formazione degli insegnanti, la gestione delle dinamiche del gruppo classe, la presenza di alunni diversamente abili, l'intervento su situazioni di emarginazione, fenomeni di bullismo o difficoltà relazionali di altro tipo. Mi occupo di gruppi di psicoeducazione per bambini e adolescenti, training sulle competenze genitoriali e corsi di Baby Massage.

Ultimi post di dr.ssa Marilena Celani (vedi tutti)

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.