Relazioni

Il frutto cade lontano dall’albero? Il ruolo delle esperienze accudimento infantile nell’innamoramento in età adulta

Quella con i genitori può essere definita come la “prima storia d’amore”, così significativa da influenzare le nostre relazioni in età adulta. Secondo lo psichiatra John Bowlby (1969), infatti, le nostre primissime esperienze relazionali influenzano la percezione che abbiamo di noi stessi come persone degne di amore, il modo in cui ci aspettiamo di essere amati e la nostra capacità di farci avvicinare dall’altro sentendoci sicuri all’interno di un rapporto affettivo.

Questo complesso di rappresentazioni definisce il nostro Stile di Attaccamento, cioè il modo in cui siamo naturalmente portati ad avvicinarci agli altri. Possiamo individuare 3 principali Stili di Attaccamento:

  1. SICURO: bambini che hanno fatto l’esperienza di sentirsi amati e protetti, da adulti si sentiranno al sicuro nel parlare di sé, nel conoscere e nel lasciarsi conoscere;
  2. EVITANTE: adulti che hanno avuto esperienze di rifiuto e distacco emotivo, avranno difficoltà condividere i propri pensieri ed emozioni e ed accettare qualsiasi forma di dipendenza dal partner;
  3. ANSIOSO: adulti che hanno ricevuto cure incostanti ed imprevedibili cercheranno nel rapporto di coppia quella sicurezza di cui hanno ancora bisogno, tendendo ad enfatizzare la loro dipendenza affettiva nei confronti del partner.
The following two tabs change content below.

dr.ssa Angela Barlotti

Psicologa, Psicoterapeuta, esperta in Psicodiagnosi. Si occupa di disturbi psicologici in adolescenza ed età adulta e disturbi psichiatrici. Effettua valutazioni di personalità mediante colloquio clinico e batteria di test psicologici, con stesura di un profilo diagnostico utile ai fini clinici e legali.

Cosa ne pensi?